Blues Traveler by Konrad  

Helios Viewfinder

Helios Multi Viewfinder MK2

Uno dei primi problemi che bisogna affrontare dopo che si è comprata una telemetro russa è quello del mirino multifocale, come faccio a inquadrare con un 35mm o con un 135? Esistono tanti mirini esterni, dalle torrette russe a tamburo agli scomodi leica vidoom, ai mirini dedicati per ogni singola focale.

La soluzione più economica che si può trovare è in commercio è l‘helios multiviewfinder mk2 un mirino di tipo Albada (questo mi ricorda che devo fare un post sulla storia dei mirini 🙂 ) con le cornicette per 35/85/135mm senza correzione della parallasse:

Helios Viewfinder

l’elios sulla mia fed2 con il 35mm

Il mio mirino è stato comprato su ebay nel negozio associato a MrCad per 18.98£ spese incluse.
L’unpacking non è nulla di che, un sacchettino con il mirino nella sua custodia:

Helios Multifinder

Il mirino è veramente un oggetto economico, ma vale il prezzo che lo si paga, è tutto in plastica e non ha nessun meccanismo per la correzione dell’errore di parallasse (i mirini piu evoluti hanno una levetta che si regola in base alla distanza dal soggetto). Una volta montato si vedono subito le limitazioni:

  • La pupilla di uscita del mirino è piuttosto piccola e se lo si usa con gli occhiali non si riesce a vedere bene la cornicetta del 35mm
  • le cornicette sono molto evanescenti e difficili da vedere in condizioni di bassa luce e tendono a scomparire dal campo inquadrato.  Probabilmente lo strato metallizzato della lente frontale non è di qualità eccelsa.
  • non sono riportate sulle cornicette i segni per la messa a fuoco a breve distanza.

Helios Multifinder

i vantaggi sono presto detti:

  • estremamente economico, vale ogni sterlina che costa.
  • il mirino è molto luminoso e molto ampio, oltre la cornice per il 35mm c’è molto spazio per osservare la scena
  • il mirino 1x è possibile utilizzarlo con entrambi gli occhi aperti senza problemi.

Approvato!

Comments are closed.